QUANTA LUCE FA LA LAMPADINA?

Il lumen (lm) è l’unità di misura del flusso luminoso di una lampadina, ovvero della quantità di luce emessa.

Conoscere i lumen emessi è importante, poiché indicano la luce emessa dalla lampadina che può essere utilizzata.

Solo per fare qualche esempio: una vecchia lampadina a incandescenza da 100W emetteva circa 1400 lm. Una da 60W, invece, emetteva circa 740 lumen.


EFFICIENZA ENERGETICA

L’efficienza energetica delle lampadine si determina in base all'efficacia luminosa, che si calcola mettendo in relazione la luce emessa (lumen) con la potenza elettrica assorbita (Watt).

Lumen (lm) = unità di misura del flusso luminoso di una lampadina, ovvero della quantità di luce emessa.

Watt (W) = unità di misura della potenza assorbita dalla lampadina. 

Pertanto, l’unità di misura dell’efficacia luminosa delle lampadine è lm/W: maggiore è la quantità di lumen emessi per ogni Watt consumato, maggiore è l’efficienza energetica della lampadina.

Al fine di rendere più immediate le informazioni relative all'efficienza energetica delle lampadine, l'Unione Europea ha definito una classificazione mediante lettere che corrispondono a degli intervalli specifici di efficacia luminosa. Per conoscere l’efficienza energetica delle diverse tipologie di lampadine clicca qui

Oltre all'efficienza energetica, l'etichetta energetica fornisce il consumo di energia elettrica espresso in potenza*tempo e quindi in watt/ora (Wh).


RESA DEI COLORI / INDICE DI RESA CROMATICA (Ra o IRC)

La capacità della lampadina di rendere in modo naturale la visione dei colori degli oggetti viene indicata attraverso l’indice di resa cromatica. L’indice di resa cromatica è calcolato in valore percentuale: quanto più è alta la percentuale tanto più la resa dei colori sarà fedele al colore reale degli oggetti illuminati.

Ad esempio: 
tra 90% e 100% Ra=OTTIMO
tra 80%  e 90% Ra=BUONO


TONALITÀ DELLA LUCE (Temperatura colore)

La temperatura colore indica la tonalità della luce emessa dalla lampadina ed è espressa in gradi Kelvin (K). Indica il “calore” o la “freddezza” della luce emessa. La temperatura colore della maggior parte delle lampadine per uso domestico varia da 2700 K (luce calda, tendente al giallo) a 6.500 K (luce fredda, tendente al blu).